Tutto su turismo, cultura e ambiente
Accedi Registrati

Accedi

Il carrello è vuoto
Il carrello è vuoto

Majella l'altra neve

Foto di Luciano Di Martino e Marco Carafa (Gruppo di lavoro Ente Parco Nazionale della Majella: Luciano Di Martino, Maurizio Monaco, Marco Carafa, Nicola Scalzitti)

Il Parco Nazionale della Majella ha promosso il progetto “Majella l’altra neve” per favorire sci, sci alpinismo e sci di fondo in alternativa ai tradizionali sport invernali sulla promozione turistica degli itinerari per scialpinismo, sci di fondo-escursionismo e ciaspole, con l’idea di affidare a degli eventi - educational annuali il compito di illustrare le alternative che il territorio montano libero dagli impianti di risalita può offrire ai portatori d’interesse ed ai semplici appassionati.

Il programma prevede una grande varietà di escursioni e contributi di esperti qualificati nel settore del turismo di montagna. A questa campagna di comunicazione in materia di turismo sostenibile è stato assegnato un premio nel dicembre 2015 e il successivo educational previsto a marzo 2017. L'itinerario "Anelli di Serra Tre Monti - Monte Secine" rivelerà la parte meridionale del territorio del Parco Nazionale, con le cime del Monte Secine (1883 metri slm) e Pietra Cernaia (1780 metri slm) attraversando boschi e paesaggi unici; si parte da Ateleta e si sale verso il Monte Secine per ammirare la vista straordinaria verso est, poi si raggiunge Fonte Basilio.

L’articolo completo è stato pubblicato sulla rivista D’Abruzzo inverno 2016 n. 116
Compra
Abbonati

  • 94

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti

In edicola

Iscriviti alla newsletter!