Il chiarore d’infinito

10,00

Informazioni aggiuntive

Autore

ISBN 9788831922890
N. Pagine 116

Descrizione

Il “chiarore d’infinito” è una antologia delle poesie più significative delle quattro raccolte finora pubblicate da Nicola Sciannimanico e ne traspare tutto il suo mondo. Nelle poesie le tematiche spaziano dalla contemplazione in solitudine, al colloquio interrogante con la natura e il mistero, alla tensione oltre l’“orizzonte” breve dell’angustia esistenziale, per arrivare alla scoperta della “gioia del mattino”, alla prospettiva cioè di un futuro radioso, da costruire giorno dopo giorno.
Nell’introduzione di Vincenzo Guarracino: “Si può leggere e sintetizzare tutta questa esperienza di scrittura condensata in questa ricca sintesi antologica dal titolo così convintamente allusivo, Il chiarore d’infinito: come un personale credo “quia absurdum”, oltre l’evidenza e la crudeltà del deserto di valori dei nostri giorni, oltre la cultura dell’indifferenza, proteso all’“infinito, alla decifrazione del Mistero della vita, in nome di una autenticità e di una “fede”.

Il libro è stato presentato a Roma a Palazzo Ferrajoli alla presenza di Mariella De Santis, Vincenzo Guarracino, Mariano Rigillo, Maurizio Mirilli